Fiume Chidro 2018-03-05T10:29:36+00:00

Project Description

Fiume Chidro, San Pietro in Bevagna

Il fiume Chidro è situato in San Pietro in Bevagna dove insistono le più belle spiagge del litorale Jonico Tarantino, sono delle sorgenti di acqua dolce, che dall’interno della riserva natura della foce del fiume Chidro, sfociano verso il mare. Si narra che le sorgenti fossero le lacrime di San Pietro versate per aver rinnegato Gesù tre volte e che gli abitanti di Bevagna utilizzassero le limpide acque come fonte battesimale.

Oggi è meta di turisti e sub che vogliono immergersi d’estate  nelle acque fresche del fiume, la cui temperatura è costante tutto l’anno intorno ai 18 gradi. La profondità massima è di 12 metri, qui si possono  vedere i cosiddetti citri, le bolle create dall’acqua per via dalla notevole pressione con cui esce. I colori sono intensi e vanno dal turchese al verde smeraldo, dovuto alla vegetazione circostante, inoltre insistono numerosa famiglie di cefali e anguille, verso la superficie si sono le paperelle nei pressi del canneto.

Dettagli

DATE

7 Dicembre 2014

Foto

Daniele Delli Noci

Luogo

San Pietro in Bevagna

 Gallery

Diving & Partners

Inviaci le tue foto

Completa il modulo qui sotto,  comunicaci il luogo, titolo  e una breve descrizione dell’immersione che hai fatta. le foto dovranno avere una dimensione massima di 970px X 720px.

(Non saranno accettate le foto che non riguardano l’attività di diving e con informazioni non veritiere).

NOME *
COGNOME *
EMAIL *
TELEFONO

OGGETTO E LUOGO

DESCRIZIONE




Autorizzo al trattamento dei dati come da Policy sotto riportata

Policy: Accentando il form ci consentirai di pubblicare i tuoi articoli a titolo gratuito. I tuoi dati sono divulgati esclusivamente su LifeDive e saranno conservati secondo il regolamento Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 , in vigore dal 1º gennaio 2004. L'articolo e le foto resteranno nel nostro Database anche dopo eventuale richiesta di eliminazione. Per chiedere l' eliminazione del tuo articolo, non sarà più visibile, basta compilare il modulo alla pagina contatti con indicato il titolo dell'articolo e nome e cognome dell'autore.

Rispondi